Come utilizzare al meglio un impianto fotovoltaico

By |2021-04-07T12:40:24+02:00Aprile 7th, 2021|risparmio energetico|

5 cose da fare per utilizzare al meglio un impianto fotovoltaico

In questo articolo vogliamo fornire dei consigli pratici su come utilizzare al meglio un impianto fotovoltaico. Si tratta di un elenco di consigli utili. Sia per chi è già possessore di un impianto fotovoltaico, sia per coloro che stanno pensando di installarne uno. 

Autoproduzione e risparmio

Installare un pannello solare termico implica rivalutare in qualche modo le nostre abitudini di uso e consumo energetico. Infatti, piuttosto che continuare ad appoggiarsi alla rete elettrica nazionale, un impianto fotovoltaico prevede l’autoproduzione di energia pulita nella vostra proprietà. Ciò consente di ottenere maggiore indipendenza dalla rete e portare i costi in bolletta quasi a zero. 

Come sfruttare al massimo la produzione di energia di un pannello solare

Vediamo, quindi, come si può sfruttare al massimo la produzione di energia di un pannello solare.

1. Ridurre i consumi dell’impianto fotovoltaico

Prima di tutto, bisogna ovviamente cercare di ridurre i consumi, facendo a meno dei dispositivi elettronici che consumano troppo (come ad esempio sistemi di illuminazione ad incandescenza e scaldabagni). In questo modo, infatti, avrete più possibilità di coprire i consumi ricorrendo esclusivamente al vostro impianto fotovoltaico. 

2. Passare ad un sistema di illuminazione LED

Uno dei fattori che risultano in costi più elevati in bolletta è proprio l’illuminazione.

Pertanto, è consigliabile sostituire lampadine tradizionali con un sistema di illuminazione più all’avanguardia, come ad esempio quello LED. La loro caratteristica è quella di non sprecare energia in calore, in quanto restano fredde e non si surriscaldano. A differenza delle normali lampadine. Oltretutto, negli ultimi tempi, il loro costo è diventato molto più accessibile, quindi è sicuramente una delle soluzioni più indicate in termini di praticità e convenienza. 

3. Non lasciare dispositivi in stand by

Un piccolo gesto che spesso dimentichiamo di compiere, ma fa davvero la differenza per quanto riguarda i consumi, è sicuramente quello di disattivare la modalità stand by dai dispositivi elettrodomestici (come ad esempio la TV o il computer). Quando vengono lasciati in stand by, infatti, questi dispositivi continuano a consumare energia anche quando non sono utilizzati. Per questo, è importante ricordarsi di spegnerli completamente. 

4. Produrre acqua calda attraverso l’impianto fotovoltaico

Un pannello fotovoltaico consente di produrre acqua calda sanitaria, convertendo i sistemi di produzione in dispositivi elettronici. Gli scaldacqua istantanei, ad esempio, possono essere installati sotto il lavello per fornire acqua calda secondo le proprie necessità. Nelle stagioni più calde, questa necessità può essere completamente soddisfatta dall’energia prodotta dal vostro pannello solare, rendendo i costi notevolmente più bassi. 

5. Limitare l’utilizzo degli elettrodomestici che consumano di più alle ore diurne

Come immaginate, ci sono alcuni elettrodomestici (come lavatrici, lavastoviglie, asciugatrici, fornelli) che consumano maggiormente. Per questo, è consigliabile utilizzare questi dispositivi principalmente durante il giorno, quando il pannello solare produce più energia, istantaneamente disponibile. Inoltre, si potrebbe pensare di aggiungere una batteria di accumulo, che raccoglie l’energia prodotta in surplus durante il giorno e la rende disponibile nei momenti di necessità e durante le ore di buio. In questo modo, è possibile ottenere la totale indipendenza dalla rete elettrica nazionale e, nell’ultimo periodo, anche il costo delle batterie al litio è diminuito sostanzialmente. 

In questo articolo, abbiamo cercato quindi di spiegare i metodi più efficaci per utilizzare al meglio il vostro impianto fotovoltaico, in modo da massimizzare gli effetti positivi, sia sull’ambiente che sulle vostre finanze. 

E se non siete ancora possessori di un impianto solare, speriamo di avervi fornito dei buoni motivi per decidere di installarne uno. 

Approfitta dell’Ecobonus per il tuo impianto fotovoltaico

Oltretutto, fino al 30 giugno 2022, si può ancora usufruire del super bonus decretato dal governo, che prevede una serie di detrazioni fiscali (fino al 110%) su tutti i lavori di efficientamento energetico del tuo immobile. 

Entra a far parte della nostra comunità energetica.

Ti aiutiamo noi!

Se hai bisogno di un consiglio. Contattando la nostra associazione avrai la possibiltà di parlare gratuitamente con un esperto di Rinnova (nostro partner) a tua disposizione per ogni tipo di consiglio sul risparmio energetico.

Scopri i nostri servizi.